RSS

Waterfront a Piacenza

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 7 febbraio 2012 in Il Progetto

 

Tag: , , , , , , , , , , , , ,

Verso la terza conferenza del territorio, MIT, Roma

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 25 gennaio 2012 in Il Progetto

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , ,

“Connettere l’Europa” Reti transeuropee di trasporto TEN-T

La Commissione europea ha presentato oggi il nuovo pacchetto “Connettere l’Europa” che comprende i nuovi orientamenti di finanziamento per le Reti transeuropee di trasporto (TEN-T) per il periodo 2014-2020 e la decisione sulla creazione di nuovo strumento finanziario, denominato “Connecting Europe Facility”, che sostiene progetti chiave nel campo dei trasporti, dell’energia e delle telecomunicazioni.

Lo strumento dispone di 50 miliardi di euro, previsti nel nuovo quadro finanziario dell’UE per il periodo 2014-2020. Nell’ambito del pacchetto, la Commissione ha lanciato la fase pilota dei project bonds, come annunciato dal Presidente Barroso nel recente discorso sullo Stato dell’Unione.

Sono 31,7 i miliardi stanziati per le reti dei trasporti, che fungeranno da capitale d’avviamento per stimolare ulteriori investimenti pubblici e privati.
I Corridoi centrali della rete TEN-T dei trasporti sono dieci, e quattro di essi riguardano direttamente il territorio italiano: il Corridoio 1 che collega il Mar Baltico all’Adriatico; il Corridoio Mediterraneo (numero 3); il Corridoio 5 da Helsinki a La Valletta, e il 6 da Genova a Rotterdam. Diversi altri tratti sono correlati alla rete centrale.

Il vicepresidente della Commissione europea Siim Kallas, responsabile per i trasporti, ha dichiarato: “I trasporti sono fondamentali per un’economia efficiente nell’UE, ma oggi mancano collegamenti vitali. Le ferrovie europee hanno 7 scartamenti diversi e solo 20 dei nostri principali aeroporti e 35 dei principali porti sono collegati direttamente alla rete ferroviaria. Senza collegamenti efficienti, l’Europa non può né crescere né prosperare”.

Alla Rappresentanza a Milano della Commissione europea hanno presentato il pacchetto “Connettere l’Europa” il professor Carlo Secchi, coordinatore europeo TEN-T, Carlo De Grandis della Direzione Generale Mobilità e Trasporti della Commissione. A rappresentare il Governo italiano c’era il Senatore Roberto Castelli, viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti.

La nuova pianificazione delle reti TEN-T prevede sfide ambiziose e opportunità di sviluppo economico per l’Italia, quali una forte attenzione sui grandi porti, la nuova via d’acqua Venezia-Milano e il collegamento con il corridoio Baltico-Adriatico. Il Senatore Castelli ha dichiarato: “Siamo estremamente soddisfatti della proposta della Commissione Europea, che ha accolto la quasi totalita’ delle richieste italiane, basate peraltro su dati oggettivi. Per il nostro Paese si consolidano le posizioni gia’ acquisite e si aprono ulteriori interessantissime occasioni per accedere ai fondi europei per le infrastrutture che, secondo la proposta, sono quadruplicati rispetto al precedente periodo finanziario”.
http://ec.europa.eu/italia/newsletters/milano/our_publications/n.211-19-10-ten-t_it.htm

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 5 gennaio 2012 in Notizie

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , ,

La presentazione di Piacenza ad UrbanPromo di Bologna del 10 novembre 2011

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 19 novembre 2011 in Il Progetto

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Incontro a Caselle Landi (Lodi) con gli amministratori del Basso Lodigiano sabato 15 ottobre 2011: Piacenza territorio snodo, agenda di lavoro

Il piano di sviluppo della città di Piacenza chiama in causa il Basso Lodigiano. Tra le ipotesi al vaglio dei piacentini c’è la creazione di una bretella autostradale che da Rottofreno, nuovo casello ancora tutto da disegnare, raggiungerebbe Piacenza Nord, alleggerendo “la città dei palazzi” di buona parte del traffico. È questo uno dei punti del Piano Strutturale del comune di Piacenza che tocca maggiormente il territorio Lodigiano, riunito sabato mattina nella sala polifunzionale di Caselle Landi come voluto dal sindaco Piero Luigi Bianchi: «È importante che il piano di sviluppo di Piacenza venga elaborato dialogando anche con quei comuni del Lodigiano che si trovano vicini al Po e che dunque confinano col piacentino». Per Bianchi è importante confrontarsi, per capire soprattutto dal punto di vista viabilistico quali sono le criticità, le esigenze lodigiane e come si possono conciliare con quelle piacentine, nonché quali sono le possibilità di sviluppo per entrambi.
More info:
FOMBIO.COM

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 17 ottobre 2011 in Notizie

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

LIVING THE STREET

INFRASTRUCTURE FOR THE NEXT CENTURY? NO, SOMETHING OF MUCH MORE THAN INFRASTRUCTURE

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 27 settembre 2011 in Il Progetto

 

Tag: , , , , , , , , ,

Piacenza OpenCitySummerSchool middle term revision

LINK TO SUMMER SCHOOL WEB SITE

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 16 settembre 2011 in Notizie

 

Tag: , , , , , , , , ,